Uil Scuola Salerno

Loading News...
Loading News...

Font Size

SCREEN

Layout

Direction

Menu Style

Cpanel

Quali permessi sindacali per il personale scolastico?

La recente nota Miur prot. n. 36384 del 23/12/2014 riepiloga quali sono i permessi per motivi sindacali previsti dalla normativa attualmente vigente.

Leggi tutto...

Come deve avvenire la comunicazione dei compensi accessori alle Rsu?

Secondo l’Aran, “il dirigente scolastico, al fine di fornire un prospetto riassuntivo alle RSU nel rispetto dell’autonomia negoziale e nel quadro delle relazioni sindacali improntato ai criteri di comportamento di correttezza, di collaborazione e di trasparenza, dovrebbe da un lato pubblicare i nominativi ai sensi del citato art. 6, comma 2 e, dall’altro, pubblicare l’importo complessivo dei compensi accessori distinti per voce e tipologia”.

Leggi tutto...

Guida pratica al contratto di istituto

La UIL Scuola ha fortemente creduto in questo nuovo modello decentrato e partecipativo, scommettendo su di esso. I dati positivi ed i voti alle nostre ed ai nostri candidati hanno premiato il lavoro dei tanti che si sono impegnati per questo risultato, confermando il trend di crescita in ogni consultazione.
La competizione per la qualità si vince anche attraverso un contratto di scuola agile, condiviso, in grado di cogliere i bisogni e soddisfarli in assoluta trasparenza con l'utilizzo pieno delle risorse professionali ed economiche. La prova è presto data: le scuole che hanno buoni accordi programmano per tempo le attività e affrontano i problemi con maggiore fluidità e concretezza, quelle che per incomprensioni o resistenze di varia natura non riescono ad avere normali relazioni tra gli organi di gestione e rappresentanza sono sempre in affanno.
Per mettere in grado le nostre RSU di esercitare pienamente ruolo, funzione e diritti contrattuali dobbiamo fornire loro tutte le informazioni per padroneggiare la normativa di riferimento  e calarla nel contesto in cui si opera
Per questo la UIL affianca alle capacità individuali il supporto territoriale e nazionale con materiali ed azioni di formazione specifica
Lo spirito di queste brevi note e quello di fornire - in forma sintetica - le informazioni necessarie ad avviare e concludere un contratto di scuola, svolgendo quel compito di rappresentanza insito nella funzione della RSU e che costituisce l'essenza del sindacato dei nostri tempi.
In coda al documento alcune FAQ (domande ricorrenti) con le relative risposte.
Altri materiali possono essere reperiti sul sito, per approfondimenti specifici.

Assegnate le risorse per il MOF

FINANZIAMENTI ALLE SCUOLE / Incontri al Miur sul programma annuale per l’anno finanziario 2014/ Slitta al prossimo anno il pagamento tramite il Tesoro per i supplenti

Leggi tutto...

Risorse per il fondo di istituto e scatti di anzianità

Accordo su una prima assegnazione
Impegno del ministero ad emanare, nei prossimi giorni, l’atto di indirizzo 

La UIL aveva proposto di quantificare da subito l’intero ammontare delle risorse contrattuali alle scuole, anche perché le economie consentono di coprire quasi integralmente il finanziamento degli scatti 2012 ed il riconoscimento delle anzianità senza produrre una riduzione significativa del fondo.

E’ stata scelta un’altra strada che ha portato all’accordo allegato. Ora chiediamo che il MIUR rispetti gli impegni emanando nei prossimi giorni l’atto di indirizzo all’ARAN per un negoziato rapido che consenta - anche per il terzo anno - di pagare gli scatti e gli arretrati al personale e di comunicare tempestivamente alle scuole l’intera risorsa contrattuale
il testo dell'accordo

la scheda Uil Scuola per il calcolo


Piano riparto fondi istituzioni scolastiche

Con una intesa siglata il 20 giugno 2013, le organizzazioni sindacali e il MIUR hanno determinato e ripartito alcuni fondi derivanti da una serie di economie da destinare alle scuole. Tali fondi ammontano a 43.774.000 euro, di cui 3.104.000 derivanti da economie per progetti pratica sportiva dell’anno scolastico in corso. La maggior parte dei fondi andrà ad incrementare il fondo dell’istituzione scolastica – FIS; altre quote saranno destinate all’indennità di direzione per la sostituzione dei DSGA assenti per tutto l’anno scolastico, alle indennità di lavoro notturno, alle indennità di bilinguismo e trilinguismo e ai progetti di pratica sportiva.
(tratto da TuttoscuolaFocus n.476/592)

Sottoscritta l’Ipotesi di CCNQ per la ripartizione delle prerogative sindacali alle organizzazioni sindacali rappresentative nei comparti per il triennio 2013-2015

Distribuiti i contingenti dei permessi e dei distacchi sindacali tra le confederazioni e le organizzazioni sindacali che sono state dichiarate rappresentative nei comparti di contrattazione collettiva nel triennio 2013-2015 sulla base del grado di rappresentatività e della diffusione territoriale e della consistenza delle strutture organizzative delle stesse.
>Testo dell'Ipotesi del CCNQ

FIRMATO L'ACCORDO DI INTEGRAZIONI E MODIFICHE ACCORDO QUADRO '98

Il testo recepisce la proposta Uil finalizzata a non far decadere la Rsu, quando a seguito del dimensionamento, le scuole vengono accorpate.
> Il testo ARAN del 13.03.2013

Accordo collettivo nazionale quadro del 7 agosto 1998

Costituzione delle Rappresentanze Sindacali Unitarie nella pubblica amministrazione e definizione del relativo regolamento elettorale.
Il testo dell'accordo