Uil Scuola Salerno

Loading News...
Loading News...

Font Size

SCREEN

Layout

Direction

Menu Style

Cpanel

SCIOPERO DEGLI SCRUTINI

Proclamazione sciopero breve di un’ora in concomitanza con le operazioni di scrutinio finale di ciascuna delle classi non terminali.

La UIL Scuola, unitamente alle altre Organizzazioni Sindacali, indice lo sciopero breve di un’ora per tutto il personale docente, educativo ed Ata delle scuole di ogni ordine e grado per i primi due giorni stabiliti dai calendari dei singoli istituti per l’effettuazione degli scrutini cosi articolato:

Personale docente: attività funzionali all’insegnamento relative alle operazioni di scrutinio finale ad esclusione di quelle relative alle classi terminali solo nei casi in cui gli scrutini siano propedeutici agli esami conclusivi dei cicli di istruzione.

Lo sciopero breve di un’ora, ai sensi di quanto prevede l’accordo sull’attuazione della legge 146/90 allegato al CCNL/99 all’art. 3 c. 3 lett. g), si effettuerà per tutti gli scrutini di ciascuna delle classi non interessate agli esami conclusivi del ciclo scolastico cosi come previsto dalla programmazione degli stessi di ciascuna scuola a partire dal primo giorno di effettuazione degli scrutini e fino al secondo giorno successivo alla data iniziale prevista dal calendario di ciascuna scuola.

Personale Ata: la prima ora di servizio del turno antimeridiano e l’ultima ora di servizio del turno pomeridiano e verrà effettuato nel primo e nel secondo giorno nei quali sono previsti gli scrutini finali secondo il calendario programmato da ciascuna scuola.

Personale educativo: prima ora attività educativa del turno antimeridiano e l’ultima ora di attività educativa per il turno pomeridiano del primo e del secondo giorno in cui sono previsti gli scrutini finali in base al calendario programmato da ciascuna scuola.

SCIOPERO DEGLI SCRUTINI:COME FUNZIONA

Leggi tutto...

Compenso per il commissario interno impegnato su due classi

La nota inviata dai sindacati scuola al ministero  

Coerentemente con quanto richiesto da queste organizzazioni sindacali nell’ultimo incontro del tavolo tecnico sulle retribuzioni, svoltosi al MIUR lo scorso 4 giugno, sollecitiamo  codesta Direzione  a  pubblicare tempestivamente  una nota definitiva sulla questione relativa ai compensi da attribuire ai commissari interni degli esami di stato del secondo ciclo  impegnati su due classi.

Leggi tutto...

Modello B per la scelta delle scuole: si può già presentare on line

SARÀ POSSIBILE PRESENTARE IL MODELLO B FINO ALLE
ORE 24.00 
DEL 4 AGOSTO 2014.

Il Miur, con la nota prot. 6805 del 4 luglio 2014, relativamente alle graduatorie d’istituto del personale docente ed educativo, comunica che sono aperte le funzioni POLIS per la scelta delle sedi attraverso la compilazione del modello B.

Le funzioni Polis per effettuare la trasmissione del modello saranno disponibili dalle ore 9 del 4 luglio, fino alle ore 14 del 4 agosto. Ovviamente è necessaria la registrazione su Istanze on-line, se non già effettuata.
Gli aspiranti supplenti interessati alla procedura sono gli aspiranti docenti inclusi nelle graduatorie ad esaurimento che abbiano confermato la loro iscrizione in occasione del recente aggiornamento per il triennio 2014/16 e gli aspiranti che hanno presentato il modello A 1 e/o A2 o A2bis ad una istituzione scolastica entro il termine del 23 giugno scorso.

Leggi tutto...

NEO ASSUNTI : Corso di formazione

Pubblicata dall'U.S.R. della Campania la circolare relativa ai corsi di formazione per personale docente ed educativo neoassunto  a.s. 2013/2014 con indicazione dei nominativi e le sedi assegnate

Graduatorie d'istituto docenti

Il Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca Stefania Giannini ha firmato il decreto per l’aggiornamento delle Graduatorie di istituto utilizzate dalle oltre ottomila scuole presenti sul territorio nazionale per l’assegnazione delle supplenze. I nuovi elenchi, che coinvolgono circa mezzo milione di insegnanti, saranno pronti entro l’inizio del prossimo anno scolastico per consentire ai presidi di chiamare subito i supplenti evitando così cattedre vuote e ‘balletti’ di docenti. L’aggiornamento delle Graduatorie di istituto prevede punteggi differenziati per i titoli di abilitazione conseguiti negli ultimi anni dalle nuove leve dell’insegnamento attraverso percorsi di laurea specifici e tirocini di formazione particolarmente selettivi.

Leggi tutto...

Aggiornamento graduatorie ad esaurimento personale docente

Pubblicato ill decreto ministeriale sull’aggiornamento delle graduatorie ad esaurimento, relative al personale docente.
Si potranno perfezionare le procedure di registrazione dal 10 aprile 2014, mentre le domande dovranno essere inoltrate nel periodo compreso tra il 14 aprile 2014 e il 10 maggio 2014 (entro le ore 14,00).
Potrà produrre domanda il personale docente ed educativo, inserito a pieno titolo o con riserva, nelle fasce I, II, III e IV per chiedere:
1.La permanenza e/o l’aggiornamento del punteggio con cui è inserito in graduatoria;
2.La conferma dell’iscrizione con riserva o lo scioglimento della stessa;
3.Il trasferimento della graduatoria da una ad altra provincia.
La scelta delle sedi avverrà successivamente e le modalità verranno definite con un provvedimento specifico.
Il decreto relativo alle graduatorie d’istituto verrà emanato solo dopo la conclusione delle operazioni relative alle GAE, prevedibilmente entro il mese di maggio.

ESAMI DI STATO 2014: Scadenze

Con la C,M. 29 del 13/02/2014 il MIUR ha indicato le procedure e le scadenze per la formazione delle commissioni degli Esami di Stato conclusivi dei corsi di studio d’istruzione secondaria di II grado, oltre a trasmettere in allegato tutti i modelli necessari. In particolare:

  1.  Le Schede di partecipazione del personale scolastico in servizio o non in servizio (modello ES-1) aspiranti alla nomina nelle commissioni degli esami di Stato, saranno trasmesse esclusivamente attraverso una istanza on line in ambiente POLIS.  Pertanto, il personale della scuola, sia in servizio che collocato a riposo, fatta eccezione di quello della regione Valle d’Aosta, della provincia di Bolzano e delle scuole slovene delle province di Gorizia e Trieste, non dovrà trasmettere il modello in modalità cartacea. La trasmissione dei modelli ES-1, attraverso l’istanza POLIS, dovrà avvenire, per tutti entro le ore 14,00 del giorno 12 marzo 2014.
  2. I dirigenti scolastici dovranno trasmettere agli Uffici Scolastici Regionali entro il 28 marzo 2014 l’elenco alfabetico riepilogativo degli aspiranti che hanno presentato il modello ES-1, nonché l’elenco degli esonerati e l’elenco dei docenti che abbiano omesso di presentare la scheda, indicandone i motivi.

Docenti classi di concorso C/999 e C/555

Il Miur ha comunicato ai sindacati che è in via di emanazione una nota indirizzata ai Direttori degli USR con la quale, in applicazione dell’art. 15 della Legge 128/13, si danno disposizioni per avviare tutte le procedure finalizzate all’immissione nei ruoli del personale docente e I.T.P. del personale titolare delle classi di concorso C/999 e C/555, sulla base dell’abilitazione o del titolo di studio posseduto.
La decorrenza giuridica partirà dall’anno scolastico in corso, il raggiungimento della sede di titolarità decorrerà dal 1° settembre dell’anno scolastico 2014/15, attraverso le procedure della mobilità territoriale.

Personale inidoneo

Il Miur ha comunicato che, ad oggi, per completare il quadro relativo al personale inidoneo mancano all’appello ancora i dati disaggregati di tre regioni (Lazio, Lombardia e Friuli), quindi il dato complessivo è ancora parziale.
Sono state acquisite al sistema complessivamente 3.292 domande, 981 docenti hanno chiesto di essere sottoposti a nuova visita collegiale, 128 hanno chiesto il passaggio nel profilo di Assistente amministrativo, 6 nel profilo di Assistente tecnico e 1.500 hanno optato per la mobilità intercompartimentale.
Il dato, seppur parziale, è sufficientemente indicativo e a breve dovremmo avere il dato completo.
Ultimata questa procedura si darà seguito alle nomine in ruolo del personale Ata, sui posti accantonati, disponibili, con decorrenza giuridica settembre 2013.

NOMINE SU SOSTEGNO

Il Miur ha informato i sindacati che c'è stata un'interlocuzione col MEF al fine di eliminare gli ostacoli che, ad oggi, non hanno ancora consentito di procedere alle nomine in ruolo dei 4.447 posti di docenti di sostegno, relativi all'anno scolastico 2013/14. Secondo il Miur la situazione e' in via di chiarimento.
Oltre al prospetto di ripartizione tra le varie regioni del contingente relativo all'anno scolastico 2013/14 gia' definito, il Miur ha anche avanzato proposte di ripartizione delle aliquote di posti relativi agli anni scolastici 2014/15 e 2015/16 che, come prevede la legge 128/13, dovranno tendere ad un riequilibrio del rapporto tra alunni e posti tra le diverse regioni. Su questi aspetti le parti si sono riservate ulteriori approfondimenti. La UIL, pur convivendo l'esigenza di ulteriori approfondimento sulla ripartizione per i due anni successivi, ha chiesto al Miur di procedere al più presto alle nomine in ruolo per la parte relativa all'anno scolastico in corso.

Vedi tabella

Per gli scatti serve un decreto sul 2013 e la trattativa sul 2012

Sugli scatti di anzianità del personale della scuola la confusione regna sovrana.
Il Governo si sta mettendo in un altro pasticcio – rileva il segretario generale della Uil Scuola, Massimo Di Menna.
La soluzione è semplice – mette in chiaro il segretario della Uil Scuola – ed è quella che è stata individuata insieme agli altri sindacati scuola e presentata già durante la manifestazione del 30 novembre scorso a Montecitorio e al teatro Quirino: restituire i 300 milioni di euro che il Governo Letta ha preso dalle retribuzioni del personale (con il decreto n. 122) bloccando gli scatti di anzianità 2013 e portando la scuola nella singolare condizione di dover subire una doppia penalizzazione: blocco del contratto e blocco degli scatti.
Il Governo deve fare subito due cose: dare copertura all’anzianità del 2013 con un provvedimento e emanare l’atto di indirizzo all’Aran per il riconoscimento dell’anzianità 2012.
Atto di indirizzo – precisa Di Menna – che non abbia rigidità e consenta di utilizzare consistenti disponibilità finanziarie non utilizzate.

PAGAMENTO PERSONALE SUPPLENTE

Programmata un'emissione speciale per la giornata del 17 gennaio.

 La nota ricevuta dalle scuole attraverso il sistema NoiPa:
 Si comunica che per consentire il pagamento delle retribuzioni arretrate al personale supplente breve e saltuario della scuola e al personale volontario dei vigili del fuoco è stata programmata un'emissione speciale per la giornata del 17 gennaio 2014. Pertanto tutti gli elenchi, che entro le ore 14 del suddetto giorno avranno completato l'iter autorizzativo, saranno oggetto di emissione speciale. Si comunica, altresì, che la data di chiusura delle linee per la segnalazione dei compensi accessori della rata di febbraio è stata prorogata dalle ore 14.00 del 17 gennaio alle ore 14.00 del 23 gennaio 2014.